Il Naufrago e il mare: Favola di Esopo per Bambini

Il Naufrago e il mare – Favola di Esopo per bambini
Scuola Primaria

Il Naufrago e il mare: la Favola di Esopo completa

<<Un pescatore, era partito con la sua arca mentre il mare era calmo. All’improvviso si accorse che si stavano formando grossi cavalloni infatti in pochi minuti si scatenò una burrasca spaventosa, la barca si rovesciò e il pescatore fece fatica a restare a galla ma riuscì ad arrivare in spiaggia. Esausto crollò in un sonno profondo e al suo risveglio e al ricordo di quello che era successo iniziò a imprecare contro il mare:- vigliacco, traditore, ci trai quando sei calmo; noi ci affidiamo tranquilli e poi fai il voltafaccia, ti infuri e ci distruggi. Il mare, intanto era tornato calmo, prese le sembianze di una persona e rispose:-non è mia la colpa di quello che succede, sono i venti i veri responsabili che invidiosi della mia tranquillità, quando meno me lo aspetto mi saltano addosso e mi fanno infuriare.>>

— Fine della favola “Il Naufrago e il mare” —

La morale della Favola di Esopo: il Naufrago e il mare

Come insegna la morale della favola Il Naufrago e il mare“: chi esegue un ordine malvagio non è il vero colpevole dei guai che combina, lo è invece chi glielo impone.

La Favola di Esopo: Il Naufrago e il mare è stata riadattata e la potete proporre ai bambini della Scuola Primaria.

Potete scaricare la Storia e i Disegni della favola ‘Il Naufrago e il mare‘ in maniera gratuita cliccando sul tasto “Download” che trovate in alto.

Il Naufrago e il mare – Favola di Esopo per bambini

Rispondi