Interpretare i Disegni dei Bambini

Interpretare i disegni dei bambini
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Interpretare i disegni dei bambini, individuandone il valore comunicativo, è estremamente importante al fine di comprendere come i vostri bambini vedono il mondo che li circonda.

Disegni dei bambini, come interpretare il loro linguaggio

Interpretare i disegni dei bambini consente agli adulti di capire come i propri bambini interpretano il mondo intorno a loro, e soprattutto se ci sono delle ansie e delle paure che non riescono ad esprimere in altro modo. Ciò accade perché durante l’infanzia si ha la capacità di non scindere corpo e mente e quindi si riesce a comunicare ciò che si ha dentro attraverso la fantasia. Per questo motivo attività come il gioco e il disegno diventano lo strumento perfetto attraverso cui i bambini riescono ad esternare il proprio stato d’animo.
In realtà anche gli adulti utilizzano il disegno e l’attività di colorare per migliorare il proprio umore, soprattutto in momenti di particolare stress.

Tra queste il disegno dei bambini è senza dubbio l’attività che veicola un maggior numero di messaggi, dato che elementi come i colori, le forme e gli spazi utilizzati riescono a trasmettere in maniera chiara determinati significati. I bambini, ad esempio, sono soliti utilizzare nei propri disegni pochi colori; diventa estremamente significativa, quindi, la tonalità che il piccolo decide di usare. La predominanza di colori vivaci e brillanti indica che il bimbo è sereno e sta vivendo una situazione di gioia.
L’utilizzo di tonalità scure ed opache, al contrario, potrebbe significare che il bambino ha delle paure di cui è necessario capire la provenienza.

In realtà i bambini potrebbero disegnare qualcosa di negativo colorandolo però con tonalità accese: in questo caso si può interpretare il disegno dei bambini in maniera positiva, dato che potrebbe indicare che il piccolo ha una buona dose di sicurezza nei confronti dei propri ‘mostri’ e che si sente in grado di sconfiggerli anche grazie all’aiuto di mamma e papà. Altro aspetto da valutare è la scelta della tipologia di colori: la maggior parte dei bambini, infatti, preferisce utilizzare pennarelli, che garantiscono un risultato più sgargiante rispetto ai pastelli, o colori a tempera, da usare con le dita per esprimersi completamente anche attraverso il corpo.

In conclusione per interpretare il disegno dei bambini ed eventualmente capire per tempo le eventuali ansie che li affliggono, è importantissimo portare i bambini ad esprimersi attraverso il disegno. Per riuscirci si possono far fare ai bambini dei lavoretti creativi grazie ai quali lasciarli liberi di esprimersi come meglio credono, divertendosi e liberando la fantasia.

Come interpretare i disegni dei bambini?

Rispondi