Aggettivi Qualificativi di grado superlativo: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Aggettivi Qualificativi di grado superlativo: Schede Didattiche Italiano per bambini Scuola Primaria

L’aggettivo qualificativo di grado superlativo può essere assoluto o relativo.

Ad esempio dicendo: “Andrea ha vinto la gara” si intende che Andrea è un ragazzo velocissimo: si tratta di un superlativo assoluto. Il superlativo assoluto è quel grado dell’aggettivo che esprime l’intensità massima della qualità di Andrea in senso assoluto.

Se invece si dice: “Andrea è il più veloce del gruppo”, allora si sta mettendo in relazione la velocità di Andrea, espressa ancora al massimo grado, con quella degli altri concorrenti: per farlo si usa il superlativo relativo, che circoscrive il suo essere il più veloce a un insieme ristretto di persone.

Italiano per bambini della Scuola Primaria: Le forme del Superlativo

Forme del superlativo: Schede Didattiche Italiano per bambini
Scuola Primaria

Il superlativo relativo si forma premettendo l’articolo determinativo al comparativo di maggioranza o di minoranza, seguito a sua volta dalla preposizione di, tra o fra per introdurre il gruppo rispetto al quale il soggetto possiede una certa qualità al grado massimo.

Alcuni esempi di superlativo relativo: “Tommaso è il più simpatico della classe”, “Carola è la meno giovane fra le figlie di Silvia”.

Per quanto riguarda il superlativo assoluto, invece, basta aggiungere il suffisso -issimo alla radice dell’aggettivo di grado positivo oppure premettere ad esso parole come “molto” e “particolarmente”.

Alcuni esempi di superlativo assoluto: “Tommaso è simpaticissimo”, “Carola è molto giovane”.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche su Aggettivi Qualificativi di grado superlativo gratuitamente cliccando sul tasto “Download“.

Superlativo relativo e Superlativo assoluto – Schede Didattiche Italiano per bambini della Scuola Primaria

Rispondi