I Nomi dispregiativi: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Nomi dispregiativi: Schede Didattiche per bambini Scuola Primaria

I nomi dispregiativi appartengono ai cosiddetti nomi alterati.

Cosa sono i nomi alterati? In italiano esistono dei suffissi che permettono di modificare il nome primitivo aggiungendogli delle caratteristiche specifiche: in alcuni casi tratta di una qualità dell’oggetto, ad esempio la grandezza (nomi diminutivi e nomi accrescitivi), in altri di un giudizio espresso su di esso (nomi vezzeggiativi e nomi dispregiativi).

Come si formano quindi i nomi dispregiativi?

Gli alterati che esprimono un giudizio negativo sull’oggetto, di cui si sta parlando sono i cosiddetti dispregiativi o peggiorativi.

I nomi dispregiativi si formano utilizzando i suffissi -accio, -astro, -onzolo, -ucolo, -ercolo e -iciattolo.

Esempi di nomi dispregiativi: filmaccio, giovinastro, vermiciattolo…

Potete scaricare e stampare gratuitamente le Schede Didattiche Italiano sui Nomi dispregiativi cliccando sul tasto “Download“.

Nomi dispregiativi – Schede Didattiche per bambini della Scuola Primaria

Rispondi