I Barbari: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

I Barbari: Materiale Didattico Storia
Per bambini di Scuola Primaria

Storia per bambini di Scuola Primaria: Mappe e Schede Didattiche sui Barbari

In questo articolo trovate Mappe e Schede Didattiche Storia sui Barbari adatte a bambini che frequentano la classe quinta della Scuola Primaria e si stanno approcciando allo studio di questo popolo.

La parola “Barbaro” è una parola onomatopeica con cui i greci indicavano gli stranieri, tutti coloro che non parlavano la loro lingua quindi il greco. Per i romani, i Barbari erano coloro che abitavano i territori dei confini del Reno e del Danubio, vivevano in tribù ed erano popoli nomadi, che avevano una forma di scrittura primitiva chiamata le rune; non avevano leggi scritte ma venivano preposte oralmente. I Barbari erano popoli guerrieri e tra questi ci sono anche i Franchi, gli Alemanni, i Vandali, i Goti, gli Ostrogoti e i Visigoti.

All’inizio i Romani arruolarono i barbari come soldati. In seguito le migrazioni dei barbari diventarono invasioni di guerrieri che saccheggiarono e distrussero i romani.

I Barbari si dividevano in:

  • Unni: vivevano in Asia, molto lontano dall’Impero Romano. Nel 410 d.C. si spostarono verso l’Impero Romano, in un inverno molto freddo, in cerca di cibo e insieme ad altri barbari invasero e saccheggiarono l’Impero Romano.
  • Germani: Franchi, Eruli, Vandali, Svevi, Visigoti, Ostrogoti, Angli e Sassoni che vivevano vicino all’Impero Romano. Nel 476 d.C., Odoacre, capo di una tribù di Eruli, sconfisse l’imperatore romano d’occidente. Finì così l’Impero Romano d’occidente e iniziò il Medioevo: il periodo della storia che va dalla fine dell’Impero romano d’Occidente nel 476 d.C. alla scoperta dell’America nel 1492 d.C. 

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita le Mappe e Schede Didattiche sui Barbari cliccando sul tasto “Download” che trovate in alto alla pagina.

I Barbari – Storia per bambini di Scuola Primaria

Rispondi