Imparo le Emozioni con Rana Rina!

Imparare le emozioni con Rana Rina
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Le emozioni nei bambini. Che cos’è un’emozione? – Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Le emozioni si definiscono come stati mentali e fisiologici associati a uno stimolo interno esterno. Le emozioni ci scuotono dalla nostra condizione, ci fanno muovere e agire, determinano i nostri obiettivi, i nostri scopi. Le emozioni regolano i nostri rapporti sociali: la gioia e l’amore, per esempio garantiscono la cooperazione; la tristezza e la paura garantiscono il ritiro e la richiesta di aiuto.

Nel nostro quotidiano siamo chiamati a prendere centinaia di decisioni, molte in maniera automatica, mentre per altre abbiamo bisogno di riflettere. Sebbene le emozioni influiscono in ognuna di queste decisioni, a volte i sentimenti intensi possono indurci ad adottare comportamenti opposti ai nostri valori o i nostri interessi.

Per evitare ciò, bisogna diventare degli esperti di emozioni, educando i bambini al controllo delle emozioni sin da piccoli, si ritroveranno avvantaggiati. Le emozioni danno infatti la motivazione per agire, l’impulso per realizzare un’azione. L’Infanzia è dunque una fase propizia per gettare le basi e fornire gli strumenti adatti per divenire esperti di emozioni. In questo modo, non saranno le emozioni a guidare il bambino, al contrario sarà lui, attraverso un esercizio di autocontrollo, a impiegare l’energia che ne scaturisce per adottare atteggiamenti e comportamenti coerenti con il sistema di valori che sta costruendo. Il primo passo da compiere consiste nel conoscere le emozioni primarie: oltre a sapere di quali si tratti bisogna riconoscerne le funzioni. Le emozioni principali da conoscere sono: rabbia, tristezza, paura, gioia, amore.

Potete scaricare e stampare l’Attività Didattica ‘Imparo le Emozioni con Rana Rina!’ gratuitamente cliccando sul tasto “Download“.

Rispondi