Bambino che non riesce a stare fermo! Possibili cause

Bambino che non riesce a stare fermo! Che fare?
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Bambino che non riesce a stare fermo, che passa continuamente da un’attività all’altra, che non si concentra… Questi comportamenti non sono per forza dovuti al disturbo da iperattività e deficit di attenzione, ma può darsi che ci sia qualche elemento che lo spinge a essere un pò più attivi della media. Vediamo quali sono e quando è il caso di approfondire la situazione.

Bambino che non riesce a stare fermo! – Potrebbe essere Adhd?

Per prima cosa è del tutto normale che i bambini abbiano molte energie. I bambini di età prescolare possono essere molto attivi e passare continuamente da un’occupazione all’altra. Anche i bambini più grandi sono energici e non hanno la stessa capacità di concentrazione degli adulti.

In ogni caso, è naturale chiedersi se la causa dell’eccessiva energia del bambino possa essere l’Adhd (disturbo da deficit di attenzione e iperattività . Ma essere iperattivi non significa per forza soffrire di questo disturbo: solo se questo comportamento iperattivo provoca delle difficoltà a scuola, nello svolgere i compiti o se interferisce nelle relazioni con gli altri bambini, è il caso di consultare il pediatra.

Ecco i segnali ai quali fare attenzione:

  1. Il bambino si interrompe frequentemente?
  2. Ha difficoltà a seguire le istruzioni e a organizzare i compiti?
  3. È smemorato?
  4. È impaziente?
  5. Parla spesso quando non è il suo turno?

Se davvero si tratta di Adhd, questi atteggiamenti si manifestano per un lungo periodo di tempo, sia a casa sia a scuola.

E ancora: secondo alcuni studi l’Adhd ha una componente genetica, per cui va prestata ulteriore attenzione se ci sono altri casi in famiglia.

Bambino che non riesce a stare fermo! – Un ambiente rumoroso e disordinato

A volte, potrebbe essere l’ambiente a rendere il bambino iperattivo, impedendogli di concentrarsi, specie se in casa ci sono troppo rumore e troppa agitazione. Così, per esempio, troppi conflitti familiari, discussioni, liti, potrebbero causare stress, come pure orari caotici e mancanza di sonno.

Il consiglio in questi casi è semplice: cercate di mantenere un’atmosfera calma.

A volte, un bambino che agisce come un iperattivo ha bisogno di un pò di silenzio, un momento vicino a mamma o papà. Coccolatelo sul divano con una coperta e leggetegli un libro per calmarlo.

Bambino che non riesce a stare fermo! – Non fa abbastanza esercizio fisico

I bambini possono diventare irrequieti anche se non fanno abbastanza attività fisica, fondamentale per “bruciare” le energie. Stimolateli a muoversi: andate a scuola in bicicletta, fate passeggiate, portateli al paRco, lasciate che giochino a rincorrersi.

Bambino che non riesce a stare fermo! – Il ruolo di alimentazione e zuccheri

Molte persone pensano che esista un legame tra essere iperattivi e mangiare troppi zuccheri, ma in realtà non ci sono ricerche che lo confermino. Anzi: diversi studi hanno testato il comportamento e l’apprendimento in bambini a cui è stato somministrato zucchero, rispetto ad altri che hanno assunto un sostituto dello zucchero. Risultato: nessuna differenza!

Ovviamente, questo non significa che bisogna lasciare che il bambino si ingozzi di zucchero, ma che eliminarlo dalla dieta non serve a risolvere il problema.

Bambino che non riesce a stare fermo! Possibili cause

Rispondi