3 Marzo – Giornata Internazionale dell’Orecchio e dell’Udito

3 Marzo – Giornata Internazionale dell’orecchio e dell’udito

Il 3 Marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’udito e dell’orecchio, istituita nel 2007 in occasione della Conferenza Internazionale sulla prevenzione e la riabilitazione del deficit uditivo a Pechino. La Giornata mira a sensibilizzare e promuovere l’assistenza uditiva e uditiva in tutto il mondo.

3 Marzo – Giornata Internazionale dell’orecchio e dell’udito: Disabilità uditive e perdita di udito

Più di 360 milioni di persone nel mondo soffrono di disabilità uditive e perdita di udito. Una persona su tre con più di 65 anni d’età, per un totale di 165 milioni nel mondo, vive con una perdita dell’udito. E anche se vi sono strumenti e protesi per farvi fronte, non ne sono prodotte a sufficienza.

Oltre agli anziani, vi sono anche 32 milioni di bambini sotto i 15 anni colpiti da perdita dell’udito e la causa principale sono infezioni dell’orecchio, soprattutto nei paesi a basso e medio reddito. La maggior prevalenza di disabilità uditive si ha nell’Asia meridionale e del Pacifico, e nell’Africa sub-Sahariana. 

3 Marzo – Giornata Internazionale dell’orecchio e dell’udito: I numeri

Secondo gli esperti oltre il 5% della popolazione mondiale, pari a circa 466 milioni di persone, accusa una riduzione dell’udito tale da incidere sulla qualità della vita. Si stima che entro il 2050 oltre 900 milioni di persone, ovvero 1 persona su 10, avrà problemi uditivi invalidanti. Almeno la metà di tutti i casi di ipoacusia potrebbe però essere prevenuta attraverso interventi appropriati di sanità pubblica.

In Italia circa 7 milioni di persone, ovvero l’11.7 % della popolazione, ha problemi di udito; tra gli over 65 una persona su tre ha ipoacusia. Inoltre, solo il 31% della popolazione ha effettuato un controllo dell’udito negli ultimi 5 anni, mentre il 54% non l’ha mai fatto. Solo il 25% di coloro che potrebbero averne beneficio usa l’apparecchio acustico, nonostante l’87% di chi ne fa uso, dichiari migliorata la propria qualità di vita. 

3 Marzo – Giornata Internazionale dell’orecchio e dell’udito

Rispondi