22 Maggio – Giornata Mondiale della Biodiversità

22 Maggio – Giornata Mondiale della Biodiversità

La biodiversità è un diritto umano perché da essa dipendono i diritti alla vita, sicurezza, salubrità, cibo, cultura, lavoro.

L’unione Europea e l’ONU mirano a realizzare entro il 2050 una società climaticamente neutra dotata di un’economia circolare ad inquinamento zero.

La Giornata Mondiale della Biodiversità (International Day for Biological Diversity) che si celebra ogni anno il 22 maggio, è allo stesso tempo un invito alla riflessione sulle nostre mancanze nei confronti dell’ambiente e sulla possibilità per l’uomo di essere la molla di un profondo cambiamento. Abbiamo sviluppato le tecnologie più avanzate, eppure dipendiamo ancora totalmente dalla natura per bere, mangiare, mantenerci in salute, produrre forme di energia pulita e costruire modelli di sviluppo davvero sostenibili.

La biodiversità è il fondamento di tutto questo, e proprio per commemorare l’adozione della Convenzione per la Diversità Biologica, avvenuta il 22 maggio 1992, questa data è stata proclamata dalle Nazioni Unite Giornata Mondiale della Biodiversità.

La Convenzione per la Diversità Biologica è, come spiega il sito dell’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, “un trattato internazionale giuridicamente vincolante con tre principali obiettivi: conservazione della biodiversità, uso sostenibile della biodiversità, giusta ed equa ripartizione dei benefici derivanti dall’utilizzo delle risorse genetiche”. Negli ultimi 20 anni, gli sforzi messi in campo per contrastare la perdita della biodiversità sono andati a vuoto, per due volte consecutive .

La tutela della biodiversità è infatti requisito necessario per la sicurezza alimentare, la salute, la salvaguardia degli ecosistemi oceanici e terrestri, il contrasto alla crisi climatica, la riduzione delle disuguaglianze e lo sviluppo di lavoro dignitoso, il mantenimento della pace e della coesione sociale.

22 Maggio – Giornata Mondiale della Biodiversità

Rispondi