10 Ottobre – Giornata mondiale della salute mentale

10 Ottobre – Giornata mondiale della salute mentale

Oggi, 10 Ottobre, è la Giornata mondiale per la salute mentale (World Mental Health Day), attraverso la quale l’Organizzazione mondiale della sanità cerca di sensibilizzare sui diritti, le cure, l’integrazione delle persone con disagi psichici.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che nel mondo quasi un miliardo di persone convive con un disturbo mentale. Numeri destinati a peggiorare a causa dell’impatto che la pandemia di COVID-19 sta avendo sulla popolazione di tutto il mondo.

Oggi però l’accesso a servizi sanitari di qualità è riservato ad un numero limitato di persone. Nei Paesi a basso e medio reddito oltre il 75% delle persone con disturbi mentali o neurologici e con problemi di abuso di sostanze non vengono curate. Al contrario discriminazioni, pregiudizi e violazioni dei diritti umani sono molto diffusi.

Continua a leggere

5 Ottobre – Giornata mondiale degli insegnanti

5 Ottobre – Giornata mondiale degli insegnanti

Oggi, 5 ottobre, si celebra la Giornata Mondiale degli Insegnanti. Dal 1994, ogni 5 ottobre vengono commemorate le organizzazioni di insegnanti di tutto il mondo. Tale giornata permette di riflettere sul ruolo importante e difficile degli insegnanti e sulle tante sfide che quotidianamente essi si trovano ad affrontare.

E’ opportuno ricordare che le Nazioni Unite, tra gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, riconoscono gli insegnanti come soggetti chiave per favorire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva. Tra gli Obiettivi comuni che i 193 Paesi membri dell’Onu si sono impegnati a raggiungere entro il 2030, un posto di rilievo è occupato dalla funzione educativa dei docenti i quali sono investiti, tra le altre cose, della responsabilità di portare in classe i valori dell’Agenda 2030. Si tratta di un compito singolare che dovrebbe solo accrescere l’importanza che da sempre ha avuto questo mestiere, il nostro.

Continua a leggere

Giornata mondiale degli animali: Attività per la Scuola Primaria

Giornata mondiale degli animali: Attività per bambini
Scuola Primaria

4 Ottobre: Giornata mondiale degli animali

Gli animali in via di estinzione – Attività e Disegni da Colorare

La Giornata mondiale degli animali è stata istituita da Heinrich Zimmermann e venne celebrata il 24 marzo 1925 in Germania. In questo articolo trovate Attività e Disegni da Colorare per la Giornata Mondiale degli Animali che si celebra il 4 Ottobre.

Il panda, il gorilla, il rinoceronte, il leopardo sono solo alcune delle specie a maggior rischio di scomparsa secondo il WWF. L’obiettivo di questa giornata oltre a quello di tutelare le specie a rischio estinzione, è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza degli animali e della loro tutela. Per questo motivo, parlarne ai bambini fin dall’età più piccola è importante e bisogna che loro capiscano quanto l’azione degli esseri umani può ricadere sugli animali per questo la giornata mondiale degli animali si pone come fine una efficace azione di salvaguardia nei loro confronti.

Potete scaricare e stampare le Attività didattiche sulla Giornata mondiale degli animali in maniera gratuita cliccando sul tasto in alto “Download“.

Giornata mondiale degli animali – Attività e Disegni da Colorare per bambini di Scuola Primaria

4 Ottobre – Giornata mondiale degli animali

4 Ottobre – Giornata mondiale degli animali

Oggi 4 ottobre è la Giornata mondiale degli animali (World Animal Day) dedicata esclusivamente alla tutela e all’azione per i diritti e il benessere degli animali.

Promossa e istituita dallo scrittore tedesco Heinrich Zimmermann nel 1925, allineata successivamente con il giorno dedicato alla memoria liturgica di San Francesco D’Assisi, santo protettore degli animali e del creato.

Anche se la presenza degli animali nelle case degli italiani è in calo del -10%, in una su tre vi si trova almeno un cane o un gatto, spesso provenienti da un canile o gattile. Crisi o non crisi, per molte persone la presenza di un animale domestico tra le pareti domestiche resta parte imprescindibile del vivere quotidiano. 

Continua a leggere

4 Ottobre: San Francesco Disegni da Colorare per Bambini

Disegni da Colorare per San Francesco
Scuola Primaria e Scuola Infanzia

Per bambini di Scuola Primaria e Scuola Infanzia: Disegni da Colorare per San Francesco

La Storia di San Francesco raccontata ai bambini:

<<La storia narra di un giovane straordinario vissuto in un’epoca molto lontana, popolata da principi e valorosi cavalieri, che sui loro magici destrieri sfidavano il destino armati di spade che fendevano il vento. Il giovane si chiamava Francesco ed era figlio di un ricchissimo commerciante di Assisi. Come tutti i ragazzi della sua età amava frequentare feste e stare in compagnia. Ben presto, però, si accorse che tutte queste cose non lo rendevano felice.In una notte misteriosa, proprio quella che precedeva la sua partenza per le crociate, udì in sogno una voce che lo invitava ad abbandonare le attività inutili per seguire la Verità, il Bene, la Giusta Via. Ma quale fosse la giusta via non era chiaro…. Francesco ricevette la risposta in sogno: avrebbe dovuto ricostruire la Chiesa di Cristo ormai in rovina. Fu così che decise di spogliarsi di tutti i suoi averi, restituendo al padre i suoi abiti e scegliendo così la Povertà.Francesco iniziò una nuova vita, un lungo cammino di privazioni e di aiuto verso i più deboli e i diseredati. Vestito solo di stracci e sofferente per la fame, viaggiava predicando  la bellezza del creato e la grandezza di Dio. Le sue parole raccontavano l’amore profondo per tutte le cose, uomini, animali e piante. Questo uomo prodigioso che parlava agli uccelli era in grado di rendere mansueto un lupo perchè credeva fermamente nella forza della fede e nella vittoria del Bene sul Male.

Molto presto fu in grado di attirare molti seguaci, fra cui anche delle donne. Ma la Chiesa ricca ed opulenta, non vedeva di buon occhio questo ragazzo rivoluzionario che predicava la povertà, criticando le contraddizioni della condotta ecclesiastica e di lì a poco lo accusò di eresia. Francesco dovette recarsi di fronte al Papa per rendere conto del suo operato. Alla fine Innocenzo III comprese il valore di quei missionari che, ripudiando ogni bene materiale, combattevano i mali della società con la sola forza dell’amore e del perdono. Il 16 aprile del 1210 nacque l’ordine dei francescani che ancora si adopera in nome della fratellanza, praticando il Vangelo. Nel 1228 Francesco venne riconosciuto Santo. >>

San Francesco ci insegna ancora oggi che l’Amore è l’arma più potente che l’uomo ha a disposizione e che il perdono potrebbe evitare l’insorgere di qualsiasi inutile guerra.

Potete scaricare e stampare Disegni da Colorare per San Francesco gratuitamente cliccando sul tasto in alto “Download“.

Festa di San Francesco: Disegni da Colorare per bambini di Scuola Primaria e Scuola Infanzia