Lapbook per la Scuola primaria: la Regola delle 5 W

Lapbook – Le Regole delle 5 W
Per bambini di Scuola Primaria

Modello per Costruire un Lapbook per la Regola delle 5 W

In questo articolo trovate il Modello per costruire un Lapbook per aiutare i bambini che frequentano Scuola Primaria a memorizzare con più semplicità e facilità la regola delle 5 W in inglese e italiano. In particolare trovate un template a forma di fiore con base un pentagono con cinque petali. Ogni petalo ha un linguetta (tratteggiata) che successivamente andranno piegate. All’interno di ogni petalo si possono scrivere le informazioni.

Obiettivi: raccogliere cinque informazioni da presentare in ordine sequenziale.

Come costruire il Lapbook della Regola delle 5W:

  • ritagliare il contorno
  • piegare lungo le linee tratteggiate
  • piegare i petali verso l’interno facendo in modo che ogni petalo si sovrapponga in parte a un altro
  • mettere l’ultimo petalo sotto il primo (in modo da chiudere il fiore)

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita il template per costruire il Lapbook sulla regola delle 5 W cliccando sul tasto ‘Download‘ che trovate in alto alla pagina.

Regola delle 5 W – Lapbook per bambini di Scuola Primaria

Esercizi sulla Sequenza logica dei Colori per Bambini

Sequenze di colori per bambini
Scuola Infanzia

Sequenza logica e colori per bambini della Scuola dell’Infanzia

In questo articolo trovate alcuni esercizi di Logica per bambini, in particolare esercizi nei quali i bambini dovranno completare la sequenza logica di colori. Questi esercizi potete proporli già a partire dai 3 anni, sono perfetti per migliorare l’attenzione e la concentrazione. Inoltre con questi esercizi i bambini sviluppano diverse capacità tra cui possono acquisire una maggiore conoscenza dei colori.

Per rendere le schede più resistenti, una volta stampate potete incollarle su un cartoncino e plastificarle. Potete anche utilizzare le schede delle sequenze per fare svolgere delle attività pratiche sempre sui colori: fate vedere una sequenza che ha eseguito il bambino, dopo prendere delle mollette da bucato e fatele attaccare nel colore corrispondente. In questo modo svilupperanno anche la motricità fine attraverso il prendere, l’afferrare, il premere la semplice mollette aiuterà i bambini a sviluppare questa capacità molto importante soprattutto alla scuola primaria.

Ovviamente in questa prima fase dell’apprendimento, la consegna del compito va spiegato e i bambini vanno seguiti passo passo. Vi basterà quindi stampare e spiegare ai bambini come completare il disegno, rispettando l’ordine dei colori. Nel frattempo che il bambino completa colorando o mettendo al posto giusto il colore per continuare la sequenza, potete domandargli di che tipo di colore si tratta.

Questi esercizi sono adatti a tutti i bambini, anche i bambini con maggiori difficoltà o dello spettro autistico possono eseguire questi esercizi con semplicità, basta guidarli, farli sbagliare e aiutarli al momento giusto.

Potete scaricare e stampare l’Attività Didattica ‘Sequenza logica e Colori’ gratuitamente cliccando sul tasto ‘Download‘ che trovate in alto alla pagina.

Sequenza logica dei Colori – Per bambini di Scuola Infanzia

Filastrocche sui Colori per bambini

Filastrocche sui Colori per bambini
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

In questo articolo trovate una raccolta delle più belle Filastrocche sui Colori che potete proporre ai bambini che frequento la Scuola dell’Infanzia ma anche la Scuola Primaria.

Attraverso le Filastrocche i bambini potranno imparare i colori in modo semplice e divertente, arricchiranno il loro vocabolario e saranno sempre più invogliati a conoscere il modo dell’arte. Ci sono tanti modi diversi per insegnare i diversi colori ai bambini e tra queste uno dei metodi più divertenti è attraverso le filastrocche.

Le filastrocche sono adatte a tutti i bambini e dopo avere scaricato e scelto la filastrocca che più vi piace, non vi resta che stamparla, ritagliarla e incollarla sul quaderno. Oltre alla filastrocca, potete proporre di fare un disegno o potete proporre diversi giochi come quello di “strega comanda colore”.

Continua a leggere

L’Orologio da Costruire per bambini

Orologio da Costruire: Materiale Didattico Storia
Per bambini di Scuola Primaria

Storia per bambini di Scuola Primaria: Orologio da stampare e costruire

In questo articolo trovate la sagoma dell’Orologio da Stampare e Costruire adatto a bambini che frequentano la classe seconda della Scuola Primaria e che stanno studiando l’orologio.

Attraverso questa Attività Didattica di Storia i bambini potranno costruire un orologio e quindi comprendere come è strutturato. Potranno giocare spostando le lancette e quindi leggere l’ora. Dopo avere costruito ognuno il proprio orologio, potranno fare questa attività a coppie, ognuno desidera un orario e l’altro bambino chiederà al compagno “che ore sono?” , il bambino dovrà quindi leggere l’orgoglio e rispondere alla domanda.

Per rendere il gioco più difficile, si può chiedere ai bambini di spostare le lancette o dei minuti o delle ore e chiedere quindi come cambia l’ora, dovranno quindi riflettere se spostare la lancetta indietro o avanti a secondo se dovranno aggiungere o togliere minuti. In questo modo oltre ad esercitarsi a leggere l’ora, i piccoli studenti si eserciteranno nei calcoli, sempre in maniera ludica.

Nel file trovate due orologi differenti: uno con segnati i minuti e i secondi, uno soltanto con le ore. Vi basterà stampare, ritagliarlo e poi con un ferma campione fissate le due lancette alla parte centrale dell’orologio praticando dei fori e bloccando il tutto tramite il sollevamento delle due linguette. I bambini potranno spostare le lancette. Per rendere l’orologio più resistente è meglio utilizzare un cartoncino.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita le Schede Didattiche Storia con Orologio da costruire cliccando sul tasto “Download” che trovate in alto alla pagina.

Orologio da Costruire – Storia per bambini di Scuola Primaria

Inverno: Memory dell’Inverno per bambini

Memory Inverno: Materiale Didattico
Per bambini di Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Cosa è il Memory? – Gioco Didattico per bambini

Le carte sono mescolate e disposte a dorso coperto sul tavolo ordinatamente o a casaccio, ma senza che si sovrappongano una all’altra. Il primo bambino inizia rivelando due carte, mostrandole a tutti i bambini. Se queste formano una “coppia”, le incassa e procede a rivelarne altre due, altrimenti le ripone coperte nella loro posizione originaria e cede il turno al bambino alla sua destra.

Con l’avanzare del gioco didattico viene rivelato l’aspetto di sempre più carte e diventa più facile accoppiare le carte, se se ne ricorda la posizione. Vince il bambino che riesce a scoprire più coppie.

La variante giocata stabilisce quando due carte formano una coppia. Per esempio possono formare una coppia carte dello stesso valore, oppure carte dello stesso valore e dello stesso colore. Quando si introduce il memory a dei bambini si può semplificarlo riducendo il mazzo, per esempio giocando con un mazzo di 20 carte.

I mazzi del memory non tradizionali sono costituiti da tessere con illustrazioni o foto a tema che rappresentano animali, piante, veicoli, personaggi dei cartoni. Generalmente si devono accoppiare le tessere con la stessa illustrazione, ma in alcuni casi si devono accoppiare tessere complementari, per esempio la mappa di un paese con la sua bandiera.

Continua a leggere