Schede Didattiche di Cittadinanza: Lettura per la Scuola Primaria

Schede Didattiche di Cittadinanza: Adozione bambina Safì
Lettura per bambini di Scuola Primaria

Italiano per bambini: Schede Didattiche di Lettura per la Scuola Primaria

In questa lettura per Scuola Primaria trovate diversi collegamenti interdisciplinari con rifermento all’educazione alla cittadinanza, all’affettività e all’educazione interculturale. In particolare potete proporre questa lettura in una classe prima, seconda o terza della Scuola Primaria: seconda della classe potete infatti proporre attività differenti.

Nel testo si parla di adozione, in particolare dell’arrivo di una bambina, Safì che arriva dall’Africa e diventerà la sorellina di una bambina. Nel testo trovate la descrizione di Safì e come in realtà era stata immaginata dalla futura sorellina. I bambini potranno quindi riflettere sulle differenze che arricchiscono.

I bambini fin da piccoli si costruiscono idee proprie sul mondo, sulle cose e sulle persone. Si può partire da questo testo per conoscere meglio i propri alunni. Quando l’insegnante conosce i punti di vista differenti si arricchisce di conoscenze sui bambini, riceve informazioni sul modo di pensare e acquisisce elementi importanti per conoscere meglio e capire come comportarsi per aiutare, motivare e interessare maggiormente i propri alunni.

Il dialogo, la conversazione, la discussione sono le occasioni dove possono essere acquisite queste conoscenze. Nel dialogo e nella conversazione il bambino può riferire quanto ha acquisito fuori dalla scuola e viceversa a casa può raccontare quanto ha appreso a scuola, riflettendo su quanto impara. Nel dialogo e nella conversazione i bambini arricchiscono e migliorano le loro capacità di comunicare, di formulare domande ed esprimersi.

Discutendo si impara…

La discussione in classe diventa un’attività per favorire i processi di apprendimento e non solo l’acquisizione di abilità strumentali. La discussione, se ben strutturata, può servire per sviluppare esperienze di insegnamento fra pari e aiutare tutti gli alunni nell’acquisizione di nuove conoscenze.

Il metodo della discussione fatta anche a piccoli gruppi, dovrebbe essere fatto e proposto già a partire dai primi mesi di scuola in quanto può aiutare anche gli alunni più timidi ad affrontare le loro paure.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita la Lettura ‘Safì’ cliccando sul tasto ‘Download’ che trovate in alto alla pagina.

Schede Didattiche di Cittadinanza: Adozione bambina Safì – Lettura per bambini di Scuola Primaria

Schede Didattiche di Lettura e Comprensione: Il Violino d’oro. Per Scuola Primaria

Schede Didattiche di Lettura e Comprensione: Il Violino d’oro
Per bambini di Scuola Primaria

Italiano per bambini: Schede Didattiche di Lettura e Comprensione per la Scuola Primaria

In questo articolo trovate Schede Didattiche di Lettura e Comprensione in particolare trovate il testo “Il Violino d’oro” di Frank Dickens adatto a bambini della classe seconda e tratta della Scuola Primaria.

Come guidare i bambini alla comprensione?

La comprensione di una storia letta è influenzata dalla capacità di prevedere e anticipare quanto viene detto. Per fare previsioni e anticipazioni occorrono punti di riferimento che dipendono in genere dalla storia personale di ciascuno, dalle sue esperienze culturali e sociali, dal suo linguaggio, dalla familiarità e con quel genere di storie, di discorsi, di racconti. I bambini, fin da piccolissimi se sono abituati ad ascoltare fiabe sono più invogliati ad ascoltare fatti straordinari che capitano a personaggi particolari, che si svolgono in particolari contesti e situazioni.

L’insegnante per stimolare la comprensione potrebbe richiedere di immaginare quanto sta leggendo, in questo caso nel ‘Il Violino ‘d’oro’ i bambini dovranno immaginare un giovane musicista che voleva comporre una melodia per il re ma non riusciva a farlo finché non trovò un violino d’oro che come per magia fece comparire le note di quella melodia.

Il testo del Violino d’oro lo trovate sia in stampato maiuscolo che minuscolo, inoltre trovate anche alcune domande di comprensione e dei disegni con didascalia da riordinare. La stessa attività è adattata a tutti i bambini, senza e con bisogni educativi speciali.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita le Schede Didattiche di Lettura e Comprensione “Il Violino d’oro” cliccando sul tasto ‘Download‘ che trovate in alto alla pagina.

Lettura e Comprensione: Il Violino D’oro – Italiano per bambini di Scuola Primaria

Filastrocca della Giornata per bambini Scuola primaria

Filastrocca della Giornata – Per bambini di Scuola Primaria

Storia per bambini di Scuola Primaria: Le parti della Giornata

In questo articolo trovate la Filastrocca della mia giornata di R. Piumini e B. Tagliolini che potete proporre ai bambini che frequentano il primo o il secondo anno della Scuola primaria. Dopo avere preso consapevolezza delle parti della giornata, potete proporre questa filastrocca della Giornata in modo da fare esercitare i bambini nella lettura attraverso però un testo nel quale dovranno ricercare le parole del tempo, quindi tutte quelle parole che riguardano il trascorrere del tempo quindi le parti della giornata.

Questa filastrocca guida il bambino alla ricerca delle parole come mattina, mezzogiorno, pomeriggio, sera, notte. I bambini quando impareranno a leggere in modo convenzionale fanno attraverso l’ordine spaziale delle parole del testo, l’uguaglianza e le differenze e la lettura di specifiche parole e frasi.

In questo caso, attraverso “la filastrocca della mia giornata” i bambini dovranno leggere e illustrare le singole parti che la compongono. Inoltre oltre alla filastrocca trovate anche la filastrocca “divisa” cioè scritta in diverse parti che i bambini dovranno leggere e riordinare.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita la Filastrocca della Mia Giornata cliccando sul tasto ‘Download‘ che trovate in alto alla pagina.

Filastrocca della Giornata – Storia per bambini di Scuola Primaria

La Storia del Vestito di Arlecchino: Lettura e Domande di comprensione

La Storia del Vestito di Arlecchino
Per bambini di Scuola Primaria e Scuola Infanzia

Perchè il Vestito di Arlecchino è tutto colorato?

In questo articolo trovate la Storia del Costume di Arlecchino che potete raccontare ai bambini che frequentano la Scuola dell’Infanzia o i primi anni della Scuola Primaria per fargli conoscere le origini di questo costume.

Si narra che Arlecchino era un bambino che viveva vicino Milano, in un paesino in provincia di Bergamo. Era povero e viveva in una casetta piccola, semplice ma ordinata e pulita. La mamma non gli faceva mancare mai nulla e Arlecchino andava sempre a scuola felice e contento. Un giorno, la maestra disse che ci sarebbe stata una festa di Carnevale e che tutti i bambini potevano andare vestiti con il costume che più gli sarebbe piaciuto. Arlecchino non aveva soldi per comprare un vestito, non aveva nulla da mettersi e ci sarebbe andato così per come era vestito. Arlecchino tornò a casa triste, sapeva che la sua mamma non avrebbe potuto permettersi un vestito nuovo, così tornato a casa non disse nulla e andare nella sua stanza. Il giorno dopo, Arlecchino prese il suo zaino e andò a scuola, come tutti i giorni pensando che alla festa lui non avrebbe avuto nessun vestito. I suoi compagni però, dopo avere sentito che non aveva i soldi per comprare un costume portarono in classe un pezze di stoffa. Ognuno dei suoi compagni aveva portato un pezzetto di stoffa colorato così che con quelli si potesse realizzare un costume di carnevale. Arlecchino non sapeva come ringraziare, era meravigliato e felice di avere degli amici come loro. Tornato a casa, diede tutti pezzi di stoffa alla mamma che iniziò subito a cucire il vestito. Lavorò tutta la notte e al mattino, prima che Arlecchino uscisse di casa per andare a scuola, indossò il suo vestito. Era bellissimo, unico. Arrivato in classe tutti i compagni rimasero senza parole perchè quello di Arlecchino era il vestito più bello di tutti! Quel costume sembrò, a tutti meraviglioso anche perché  ogni bambino aveva contribuito a creare quel vestito. Così, il vestito di Arlecchino divenne il simbolo dell’amicizia.

Potete scaricare la Storia del Vestito di Arlecchino in maniera gratuita cliccando sul tasto ‘Download’ che trovate in alto alla pagina. La storia è scritta sia in stampatello maiuscolo che minuscolo, trovate inoltre un disegno di Arlecchino e alcune Domande di comprensione che possono servire per riflettere sull’amicizia e la solidarietà verso gli altri.

La Storia del Vestito di Arlecchino – Carnevale per bambini di Scuola Primaria e Scuola Infanzia

Carnevale: Breve Lettura per bambini

Breve Lettura di Carnevale
Per bambini di Scuola Primaria

Breve Lettura per Carnevale per bambini: Lello il Pagliaccio Monello

In questo articolo trovate una breve Lettura di Carnevale: Lello il Pagliaccio Monello che potete proporre ai bambini che frequentano la classe prima o seconda della Scuola primaria.

In occasione della festa del Carnevale potete proporre questa breve lettura, scritta in stampato maiuscolo ed adatta a tutti i bambini. Può esser utilizzata semplicemente per fare esercitare nella lettura, per la presenza delle parole con le doppie ma anche trovate parole in rima quindi per i bambini un pò più grandi potrebbe essere l’occasione per spiegare come si forma la rima o esercitarsi sulle lettere doppie.

Oltre alla breve lettura Carnevale trovate anche delle domande di comprensione che potrete utilizzare per verificare la comprensione. Grazie all’ausilio delle immagini il testo si presta bene per alunni con maggiori difficoltà o per alunni stranieri.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita la lettura di Carnevale “Lello il Pagliaccio Monello” cliccando sul tasto “Download” che trovate in alto alla pagina.

Lettura di Carnevale: Lello il pagliaccio monello – Letture per bambini di Scuola Primaria