Giornata della Terra: Puzzle per bambini da Stampare

Puzzle per la Giornata della Terra
Per bambini di Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria

22 Aprile – Puzzle da stampare per la Giornata della Terra: Per bambini di Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria

In questo articolo trovate 20 puzzle per la Giornata della Terra pronti da stampare che potete proporre ai bambini che frequentano la Scuola dell’infanzia o il primo anno della Scuola Primaria.

Trovate 20 puzzle per la Giornata della Terra sia a colori che in b/n che i bambini possono colorare. In occasione della Giornata della Terra che si tiene il 22 aprile, i bambini , anche quelli più piccoli, potranno divertirsi a colorare, ritagliare e ricomporre i puzzle che raffigurano tutti la terra felice, in alcuni puzzle oltre ai disegni trovate anche delle scritte in italiano o inglese come “Giornata della Terra” o “Rispetta la Terra“.

Potete scaricare e stampare in maniera gratuita i puzzle sulla Giornata della terra cliccando sul tasto ‘Download‘ che trovate in alto alla pagina.

Puzzle per la Giornata della Terra – Per bambini di Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria

Stipendio insegnante Scuola Primaria: quanto guadagna un docente? 

Stipendio insegnante Scuola Primaria: quanto guadagna un docente?

Lo stipendio medio di un insegnante di Scuola Primaria è di 1.500 euro netti al mese, circa 27.400 e lordi all’anno, e può partire da uno stipendio minimo di 1.260 euro netti al mese per arrivare ad uno stipendio massimo di oltre superare i 1.700 euro netti al mese.

Lavorare come insegnante è senza dubbio uno dei lavori più soddisfacenti. Ma il lavoro è pur sempre lavoro, e come tale anche la retribuzione riveste un ruolo importante nella scelta di intraprendere una carriera nel mondo della scuola. In particolare, molti si chiedono quale sia lo stipendio degli insegnanti delle scuole elementari.

Stipendio insegnante Scuola Primaria: La media stipendio insegnanti elementari

Il punto di riferimento per capire la media dello stipendio degli insegnanti di scuola elementare è il CCNL docenti. In base a questo, si capisce come non esista uno stipendio unico per tutti i docenti; la differenza la fa l’esperienza e il tempo per cui si è prestato servizio nella scuola: quindi gli insegnanti che hanno una maggiore anzianità guadagneranno di più.

Ecco di seguito una scaletta degli stipendi insegnanti primaria netti mensili: 

Da 0-8 anni di servizio è di 1.262,39 euro;

tra 9 e 14 anni di servizio è di 1.366,97 euro;

tra 15 e 20 anni di servizio è di 1.482,40 euro;

tra 21 e 27 anni di servizio è di 1.571,90 euro;

tra 28 e 34 anni di servizio è di 1.693,96 euro;

oltre i 35 anni di servizio è di 1.795,43 euro.

Ovviamente queste cifre non valgono per lo stipendio insegnanti primaria con contratto part time 2022. In questo caso, lo stipendio si calcola in misura proporzionale alle ore di servizio prestate.

Continua a leggere

Anief, Sindacato Scuola: che cos’è e qual è la sua storia?

Anief, sindacato scuola: che cos’è e qual è la sua storia?

L’Associazione professionale e sindacale Anief si occupa da più di dieci anni dei lavoratori del mondo scuola. Si batte da tempo per il rispetto dei loro diritti ed è diventato un punto di riferimento in Italia.

Anief, sindacato scuola: Sindacato di riferimento per i lavoratori del mondo scuola

L’Associazione professionale e sindacale Anief si è costituita nel 2009 ed è diventata, nel corso degli anni, il sindacato di riferimento per i lavoratori del mondo scuola.

La Sede Nazionale di Anief si trova a Palermo ma l’associazione opera anche attraverso numerose strutture regionali e provinciali.

All’interno dell’associazione sono rappresentate tutte le categorie di lavoratori della scuoladocenti, ricercatori, personale ATA, DSGA, lavoratori precari e di ruolo.

Ma chi sono gli esponenti del sindacato?

Il Presidente Nazionale Anief è Marcello Pacifico, insegnante di ruolo di lettere nella scuola media dal 2008 e docente presso l’Università Pegaso.

Il Vice Presidente invece è Gian Mauro Nonnis, anche lui docente di ruolo nella Scuola Secondaria dal 2007. Al fianco di Pacifico e Nonnis poi sono presenti altri professionisti.

La complessità del sistema scolastico italiano ha portato questi rappresentanti a creare un sindacato che potesse simboleggiare ed esprimere le necessità dei lavoratori scuola.

Continua a leggere

Insegnante di Scuola Primaria può svolgere anche un secondo lavoro?

Insegnante di Scuola Primaria può svolgere anche un secondo lavoro?

Non è insolito che un insegnante di scuola primaria, oltre a lavorare a scuola, svolga altre attività in maniera saltuaria per arrotondare lo stipendio.

Tuttavia, la situazione cambia se si parla di Partita IVA o NO.

Quando si può o non si può svolgere un’altra attività?

Facciamo chiarezza sul docente di scuola elementare e il lavoro occasionale.

Insegnante Scuola Primaria, secondo lavoro: Lavorare a scuola e lavoro occasionale

Alcuni insegnanti di Scuola Primaria affiancano all’insegnamento anche altre mansioni sporadiche, come collaborazioni con giornali e siti, oppure svolgendo lezioni private.

In generale, si tratta di situazioni per le quali non nascono problemi di incompatibilità con il lavoro a scuola.

Tuttavia esistono delle attività che non si possono svolgere
in concomitanza all’insegnamento scolastico.

Non sono pochi gli insegnanti che riscontrano dubbi e problemi su questo tema.

Continua a leggere

Certificazione delle competenze per Scuola Primaria

Certificazione delle competenze per Scuola Primaria

Certificazione delle competenze per Scuola Primaria – Documento consegnato al termine dello scrutinio

Al termine della Scuola Primaria, gli alunni delle classi quinte riceveranno la Certificazione della competenze. Il documento di certificazione è compilato dai docenti di classe al termine dello scrutinio finale della classe quinta ed è firmato dal dirigente scolastico.

Il documento va consegnato al termine dello scrutinio.

Certificazione delle competenze per Scuola Primaria: Che cos’è la Certificazione delle competenze Scuola Primaria?

La certificazione delle competenze è un sistema finalizzato alla valorizzazione e al riconoscimento delle capacità e delle conoscenze acquisite dalla persona nel corso della sua esperienza lavorativa, formativa e di vita attraverso un percorso di ricostruzione e valutazione di tali esperienze.

Certificazione delle competenze per Scuola Primaria: Quando si fa la Certificazione delle competenze Scuola Primaria?

Il documento di certificazione delle competenze è compilato dal consiglio di classe, al termine dello scrutinio finale della classe terza, soltanto per gli alunni ammessi all’esame di Stato, ed è sottoscritto dal dirigente scolastico.

Continua a leggere