Pezzettino di Leo Lionni: Storia per L’inclusione Scolastica

Pezzettino di Leo Lionni: Storia per L’inclusione Scolastica Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Inclusione alla Scuola Primaria e alla Scuola d’Infanzia: La Storia di Pezzettino

Nel seguente articolo trovate la Storia di Pezzettino di Leo Lionni, una storia che potrete utilizzare per parlare ai bambini di inclusione e di identità.

La storia è stata riscritta in stampatello maiuscolo al fine di poterlo proporre a tutti i bambini. Potete proporre questo testo a partire dai 5 anni, quindi sia alla Scuola dell’Infanzia che i primi anni della Scuola Primaria.

La storia di Pezzettino è breve ma il messaggio che trasmette è molto importante: aiutare a riconoscere la propria identità, accettarsi per i propri pregi e difetti.

La storia di Pezzettino viene pubblicata per la prima volta nel 1975 dalla casa editrice Pantheon. L’autore Leo Lionni utilizza attraverso la grafica e le parole sottolinea il profondo sentimento di insicurezza ed inferiorità che prova Pezzettino nei confronti degli altri. L’insicurezza di Pezzettino si trasforma in certezza dell’essere qualcosa di incompleto pensando di essere il pezzo mancante di qualcuno più grande di lui così inizia il viaggio alla ricerca di sé stesso.

Dopo vere letto la storia ai bambini, potete iniziare una conversazione guidata facendo delle domande come “vi siete mai sentiti come Pezzettino? perchè?“: le risposte dei bambini vi stupiranno e allo stesso modo sarà un modo per fare superare le loro paure e il senso di inferiorità che spesso i bambini hanno. Potranno rappresentare con un disegno Pezzettino o potrete realizzare un cartellone da appendere nell’aula per ricordare che ognuno ha una propria identità ed è unico.

Nel file che potete scaricare e stampare in maniera gratuita, oltre alla Storia di Pezzettino (testo e illustrazioni di Leo Lionni, traduzione di Maria Marconi, Babalibri, 2006 –) trovate la matrice da colorare per la realizzazione di Pezzettino.

La Storia di Pezzettino – Inclusione nella Scuola Primaria e Scuola d’Infanzia

Le Equivalenze: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Le Equivalenze: Schede Didattiche per bambini
Scuola Primaria

Matematica per bambini della Scuola Primaria: Le Equivalenze con le Misure di Lunghezza

In questo articolo trovate Schede Didattiche sulle Equivalenze con le Misure di Lunghezza, adatte a bambini che frequentano la classe terza della Scuola Primaria.

In particolare, trovate Schede Didattiche con tre tipologie di esercizi diversi mirati tutti alla comprensione delle equivalenze: esercizi in cui i bambini dovranno formare il metro, colorare dello stesso colore le misure equivalenti, completare le tabelle.

Le Schede Didattiche sulle Equivalenze possono essere scaricate e stampate in maniera gratuita cliccando sul tasto in alto “Download“. Inoltre nella Categoria ‘Matematica’ trovate tante altre Schede Didattiche sulle misure di Lunghezza, di Peso, di Capacità.

Le Equivalenze con le Misure di Lunghezza – Matematica per la Scuola Primaria

21 Settembre – Giornata Mondiale della Pace

21 Settembre – Giornata Mondiale della Pace

Giornata Internazionale della Pace: come ogni anno dal 1981, lunedì 21 settembre si celebra questa ricorrenza ispirata all’ideale di pace mondiale e non-violenza.

Istituita il 30 settembre dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione 36/67, aiuta a riaccendere annualmente i riflettori sulle situazioni belliche ancora in corso. Inizialmente celebrata il terzo giovedì di settembre, dal 2001 ricorre in questa data unica in cui si inviato i governi a rispettare la cessazione delle ostilità.

21 Settembre – Giornata Mondiale della Pace: Significato

Spesso invisibili e lontane dalle cronache, le guerre affliggono ancora oggi molti Paesi. Basti pensare a quelle più tristi e mediaticamente disponibili, come la guerra in Siria ed in Yemen. A queste si aggiungono i conflitti che riguardano molte minoranze etniche o religiose, che  vengono poco raccontate e veicolate attraverso i principali mezzi di informazione.

Attività educative e di sensibilizzazione sul tema della pace sono solitamente previste in tutto il mondo nel corso di questa Giornata. L’obiettivo è quello di fornire una crescente consapevolezza circa l’ingiustizia alla base di qualsiasi guerra anche nelle giovani generazioni e  di puntare alla fine delle ostilità.

21 Settembre – Giornata Mondiale della Pace: Attività per la Scuola Primaria

“Le parole della pace e della guerra”


La classe si dispone in cerchio e viene divisa in gruppi. Al centro del cerchio vengono posti tre cartelloni con le scritte “guerra”, “pace”, “conflitto”. A turno, i bambini di ciascun gruppo scrivono sul cartellone di riferimento più parole possibili che ritengono collegate a questi concetti. Al termine del brainstorming la classe legge le parole emerse, ponendo attenzione a quelle che si ripetono, quelle più interessanti, quelle in contrasto tra loro. Ogni gruppo prova a creare una definizione dei tre concetti: guerra, conflitto e pace. Per la definizione possono essere usate, oltre alle parole, anche immagini, disegni o quanto di più creativo venga in mente ai bambini.

Celebrata ogni 21 settembre, la Giornata Internazionale della Pace punta a riaccendere i riflettori sulle guerre più dimenticate ricordando a tutti l’ingiustizia che è sempre all’origine dei conflitti.

Disegni di Cartoni Animati da Stampare e Colorare

Disegni di Cartoni da Stampare per bambini
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Disegni per bambini di Scuola Infanzia e Suola Primaria: Cartoni Animati

In questo articolo trovate una raccolta di Disegni di Cartoni da Colorare: disegni di Peppa Pig, Bing, Principesse, personaggi Marvel, un pò di tutto per tutti i gusti dei bambini. Potete fare scegliere ai bambini il disegno che maggiormente preferiscono e farlo colorare a loro piacere.

I disegni da Colorare sono adatti a bambini da 5 anni in su, alcuni sono più semplici altri un pò con più dettagli, quindi adatti a bambini un pò più grandi. I bambini potranno colorare i disegni con le tecniche artistiche che più preferiscono: matite colorate, coloro a spirito, colori a cera, ecc. In questo modo potranno trascorrere del tempo in modo piacevole e allo stesso si eserciteranno a colorare rispettando i contorni e i colori.

Potete proporre i disegni da colorare sia che siate genitori, sia che siate insegnanti. Alla fine della lezione, o magari l’ultima mezz’ora prima di andare a casa colorare aiuterà i bambini a rilassarsi soprattutto se poi si tratta di un disegno che riguarda uno dei loro personaggi preferiti.

Potete scaricare e stampare i Disegni Animati da Stampare e Colorare gratuitamente cliccando in alto sul tasto destro “Download“.

Disegni Animati da Stampare e Colorare – Per bambini di Scuola Infanzia e Scuola Primaria

La Rondine Spiegata ai Bambini

Schede Didattiche sulla Rondine per bambini
Scuola Primaria

Scienze per bambini della Scuola Primaria: Gli uccelli migratori

La Rondine

In questo articolo trovate alcune Schede Didattiche sulle Rondini, in particolare trovate delle Schede riassuntive delle caratteristiche principali di questo uccello migratore e il disegno di una rondine da colorare.

Potete proporre lo studio di questo animale ai bambini che frequentano la classe terza della Scuola Primaria, i bambini impareranno che la rondine è un uccello migratore, non sopporta il freddo per questo già in autunno si dirige nei paesi caldi come l’Africa.

Le rondini si nutrono di insetti come mosche, vespe, cavallette, grilli, falene, coleotteri e libellule. L’habitat naturale delle rondini è la campagna oggi è facile vedere un nido di rondini sotto il proprio tetto. Il nido delle rondini inoltre è a forma di coppa, per costruirlo usano il fango che lo impastano con la saliva assieme a erba e altro materiale vegetale.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche sulla Rondine gratuitamente cliccando sul tasto in alto “Download“.

La Rondine – Scienze la Scuola Primaria