22 Aprile – Giornata Mondiale della Terra

22 Aprile – Giornata mondiale della Terra

Il 22 aprile si celebra la Giornata mondiale della Terra (in inglese “Earth Day“), un momento di riflessione globale dedicato alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse del pianeta. 

È stata istituita dall’Onu nel 1970, sulla spinta dei movimenti ecologisti provenienti dagli Stati Uniti. A distanza di decenni, l’appuntamento con l’Earth Day rimane più che mai di grande attualità, soprattutto alla luce delle crescenti criticità associate ai cambiamenti climatici.

22 Aprile – Giornata mondiale della Terra: Storia della Giornata Mondiale della Terra

L’Istituzione della Giornata mondiale della Terra si deve a John McConnell, un attivista per la pace che si era interessato anche all’ecologia: credeva che gli esseri umani abbiano l’obbligo di occuparsi della terra e condividere le risorse in maniera equa.

Nell’ottobre del 1969, durante la Conferenza dell’Unesco a San Francisco, McConnell propose una giornata per celebrare la vita e la bellezza della Terra e per promuovere la pace. Per lui la celebrazione della vita sulla Terra significava anche mettere in guardia tutti gli uomini sulla necessità di preservare e rinnovare gli equilibri ecologici minacciati, dai quali dipende tutta la vita sul pianeta. La proposta ottenne un forte sostegno e fu seguita dal festeggiamento del “Giorno della Terra” della città di San Francisco.

La prima celebrazione della Giornata della Terra fu il 21 marzo 1970. Circa 20 milioni di americani scesero in strada, nei campus universitari e nelle piazze per richiamare le istituzioni ad affrontare il tema ambientale e ad inserirlo tra le priorità dell’agenda politica. I movimenti di quell’anno segnarono l’inizio di un evento che sarebbe stato istituzionalizzato e quindi celebrato ogni anno in quella data, per celebrare la bellezza della Terra e sensibilizzare alla salvaguardia dell’ambiente. Un mese dopo, il 22 aprile 1970, la definitiva “Giornata della Terra – Earth Day” veniva costituita dal senatore degli Stati Uniti Gaylord Nelson, come evento di carattere prettamente ecologista.

22 Aprile – Giornata mondiale della Terra: Modi e gesti per celebrare l’Earth Day

Ci sono tanti piccoli gesti che si possono fare ogni giorno per aiutare, nel nostro piccolo, e contribuire a salvaguardare il Pianeta Terra. Vediamone solo alcuni!

  • Riciclare. È importante dedicarsi alla raccolta differenziata, così come cercare di ridurre il più possibile gli scarti e gli sprechi. 
  • Spegnere. Certo lo sappiamo, la macchina privata a volte è indispensabile, ma quando si può un piccolo gesto risiede nei mezzi pubblici, 
  • Riusare. Nella società degli sprechi, molte persone hanno scelto di dedicarsi al riuso creativo. Questo perché “vecchio” non vuol dire che non può essere riutilizzato. 
  • Scegliere il naturale. Il mondo è pieno di fertilizzanti e pesticidi tossici. L’alternativa c’è e si chiama biologico. Non dimentichiamo poi l’importanza del km0 e del piccolo grande gesto di fare una spesa consapevole
  • Vivere ecologico. Dalla cosmesi fai da te, ai prodotti per la casa fai da te, al fatto in casa e all’autoproduzione… ci sono tantissimi modi con cui, nel nostro piccolo e nel nostro quotidiano, si può contribuire per un mondo più pulito.

22 Aprile – Giornata mondiale della Terra

Rispondi