‘Associazione Immagine – Lettere Alfabeto’ per Bambini

‘Associazione Immagine – Lettere Alfabeto’ per bambini
Scuola Primaria

Una nuova ricerca ha indagato l’ultima frontiera della parola. I bambini apprendono la lingua che parliamo grazie all’associazione tra parole e simboli visivi.

Come è possibile per il nostro cervello imparare nuove parole? L’ascolto e la ripetizione non bastano…

Come è possibile per il nostro cervello imparare nuove parole? L’ascolto e la ripetizione non bastano: secondo una nuova ricerca condotta alla Georgetown University e pubblicata sul Journal of Neuroscience, impariamo nuove parole solo se associate ad un simbolo visivo.

L’area cerebrale addetta all’apprendimento di nuovi termini linguistici è la Visual Word Form Area (VWFA), area coinvolta nell’individuazione di parole a partire da un livello più basso di manipolazione di immagini. Le immagini o i simboli vengono prima manipolati da quest’area e poi associati alla fonologia e alla semantica del termine da apprendere.

Oltre al riconoscimento delle parole, la VWFA è coinvolta nell’elaborazione a livelli superiori del significato di una parola.

Dunque, solo quando il cervello associa visivamente un termine a un’immagine di senso compiuto, si può dire appreso il nuovo termine.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche ‘Associazione Immagine – Lettere Alfabeto’ gratuitamente cliccando sul tasto “Download“.

Associazione Immagine – Lettere Alfabeto: Italiano per bambini della Scuola Primaria


Rispondi