Filastrocche sull’Alfabeto per bambini

Filastrocche sull’Alfabeto per bambini
Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Italiano per bambini di Scuola Infanzia e Scuola Primaria: Filastrocche per imparare l’Alfabeto

In questo articolo abbiamo raccolto alcune tra le più famose filastrocche sull’Alfabeto che potete proporre ai bambini per insegnare loro in maniera divertente tutte le lettere dell’alfabeto. Per i bambini, già nella Scuola dell’Infanzia, è fondamentale imparare l’alfabeto, per loro infatti conoscere le lettere che compongono le parole è il primo passo verso l’indipendenza e la crescita lessicale.

Come fare a insegnare a riconoscere ogni lettera dell’alfabeto senza annoiarli?

Sicuramente in maniera ludica è il metodo più valido per insegnare l’alfabeto, infatti è proprio attraverso Il gioco che i bambini sono ancora più invogliati allo studio, divertendosi i bambini riescono ad imparare senza fatica tutto ciò che si vuole insegnare loro iniziando proprio dall’alfabeto. La filastrocca è ottimo mezzo per aiutare a stimolare la fantasia e la creatività dei bambini senza alcuna fatica.

Ecco un elenco di alcune Filastrocche che potete proporre ai bambini:

Tutte le lettere dell’alfabeto
hanno un suono vivace e lieto
tranne l’Acca che, come si sa,
un suono proprio non ce l’ha.

Ci sono lettere importanti:
l’A che a tutte sta davanti,
del suo primato è molto orgogliosa
e porta sempre la Maglia rosa;

la Zeta, con cui si scrive “zero”,
è più temuta dell’Uomo Nero.
Ci sono lettere buone e care
come la G del verbo giocare.

Certe lettere vanno in coppia,
e la T spesso si raddoppia…
Ma la coppia più speciale,
famosa su scala internazionale,
è quella che vedete qui:
una B. con una P.

B.P… Che vuol dire? Pensateci un po’:
forse Buon Pranzo… forse Buon Pro…
Oppure… Buona Passeggiata?
Trovate da soli la … Bella Pensata. 

(Gianni Rodari)

——————————————-

a b c d e f g
noi l’alfabeto l’impariam così
h i l m n o p q
noi dell’alfabeto ne vogliam di più
rs t u v z
noi non siamo più di un altro pianeta
a b c d e f g a
noi l’alfabeto piace più così
h i l m n o pq
cantando l’alfabeto l’impariam di più
rs t u v z
noi non siamo più di un altro pianeta
forza ripetiamo insieme
a b c d e f g h i l m n o pqrs t u v z

(Carlo Rossetti)

———————————————

A come Armatura,
B come Bravura,
C come Canaglia che con me verrà in questura,
D come Diamante,
E come Elefante,
F quel Furfante che in galera finirà.
Per G c’è tanta gente,
per H non c’è niente,
Immediatamente alla L passerò,
L L’animale,
M Meno male,
N è Natale e tanti doni io avrò.
Per O c’è un Orco,
per P Pinocchio,
per Q quel ranocchio che stasera mangerò,
R come Roma,
S come Strade,
T Tutte le strade che a Roma porteran.
U che bella storia,
V Vi ho raccontato,
Z ho tanto sonno e a letto me ne andrò,
sotto le coperte tutte le parole fanno capriole
e nuove storie inventerò.

Potete scaricare e stampare le Filastrocche sull’Alfabeto per bambini gratuitamente cliccando sul tasto “Download“.

Filastrocche sull’Alfabeto – Italiano per la Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Rispondi