La Rondine Spiegata ai Bambini

Schede Didattiche sulla Rondine per bambini
Scuola Primaria

Scienze per bambini della Scuola Primaria: Gli uccelli migratori

La Rondine

In questo articolo trovate alcune Schede Didattiche sulle Rondini, in particolare trovate delle Schede riassuntive delle caratteristiche principali di questo uccello migratore e il disegno di una rondine da colorare.

Potete proporre lo studio di questo animale ai bambini che frequentano la classe terza della Scuola Primaria, i bambini impareranno che la rondine è un uccello migratore, non sopporta il freddo per questo già in autunno si dirige nei paesi caldi come l’Africa.

Le rondini si nutrono di insetti come mosche, vespe, cavallette, grilli, falene, coleotteri e libellule. L’habitat naturale delle rondini è la campagna oggi è facile vedere un nido di rondini sotto il proprio tetto. Il nido delle rondini inoltre è a forma di coppa, per costruirlo usano il fango che lo impastano con la saliva assieme a erba e altro materiale vegetale.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche sulla Rondine gratuitamente cliccando sul tasto in alto “Download“.

La Rondine – Scienze la Scuola Primaria

Il Ciclo Vitale della Gallina: Schede Didattiche per la Scuola primaria

Il Ciclo Vitale della Gallina: Schede Didattiche per bambini Scuola primaria

Scienze per bambini di Scuola Primaria: Il Ciclo Vitale della Gallina

In questo articolo trovate Schede Didattiche sul Ciclo Vitale della Gallina, che potete utilizzare per spiegare ai bambini di Scuola dell’Infanzia o del primo anno della Scuola Primaria, in maniera semplice come avviene il ciclo vitale di questo animale della fattoria. Spiegare ai bambini il ciclo vitale degli esseri umani non è semplice, per questo è importante l’utilizzo di immagini e didascalie che in breve possano spiegare come avviene.

In particolare nelle seguenti Schede Didattiche sul Ciclo Vitale della Gallina, trovate quattro immagini da colorare: in una c’è la gallina, nell’altra un uovo, poi un pulcino che nasce e infine l’immagine di un pulcino adulto.

I bambini dovranno colorare le seguenti immagini e poi incollarle nelle apposite casella rispettando la sequenza corretta. Inoltre, per facilitare ulteriormente questa attività, è stata predisposta una scheda a colori con raffigurato tutto il ciclo vitale della gallina.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche sul Ciclo Vitale della Gallina in maniera gratuita cliccando sul tasto in alto “Download”.

Ciclo Vitale della Gallina – Scienze per bambini della Scuola Primaria

Le Formiche: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Le Formiche: Schede Didattiche per bambini
Scuola Primaria

Scienze per bambini della Scuola Primaria: Chi sono le Formiche? Come sono organizzate nel Formicaio?

In questo articolo trovate delle Schede Didattiche sulle Formiche e sul Formicaio adatte ai bambini di Scuola primaria. Potete proporre queste Schede Didattiche per fare conoscere loro le formiche, come vivono, come sono organizzate nel loro formicaio.

Le formiche sono degli Insetti molto dinamici e soprattutto intelligenti, sono così piccole ai nostri occhi da sembrare insignificanti ma in realtà da loro possiamo imparare molto. Il loro modo di vivere è pieno di sorprese e può essere di esempio per noi umani. Le formiche si trovano in tutta la terra, anche in quei luoghi in cui l’uomo fa fatica a sopravvivere. Esistono dai tempi della Preistoria e nonostante i cambiamenti climatici non si sono estinte, si sono diffuse ed evolute in oltre 12.000 specie.

Le formiche vivono in gruppi molto numerosi, sono disciplinate e laboriose. Ciascun gruppo ha una regina e un gran numero di formiche operaie. Nella comunità delle formiche, ognuna ha un compito: La regina ha il compito di deporre le uova. Le operaie invece svolgono tanti lavori diversi utili a tutto il formicaio.

Le formiche maschio hanno le ali e in estate volano fuori dal formicaio per cercare una regina e fondare una nuova colonia. Le formiche guerriere hanno il compito di difendere il formicaio ricco di provviste. Hanno mandibole molto robuste e un pungiglione dal quale possono emettere una sostanza velenosa. Le formiche agricole cercano i semi e le foglie. Hanno una forza incredibile tanto da trasportare un peso 60 volte maggiore rispetto a quello del loro corpo. Si dividono i compiti: una di loro taglia e le foglie e lascia cadere per terra, le altre le raccolgono e le portano al formicaio. Dopo le masticano fino a ridurle in bottiglia che poi devengono in una camera del formicaio. Le formiche allevatrici allevano gli afidi, i pidocchi delle piante per ricevere da essi le sostanze zuccherine di cui sono ghiotte. Le formiche fonsai ricavano la farina dai chicchi di grano, macinandoli con le mandibole, poi impastano la farina con la saliva formando delle piccolissime pagnotte per nutrire le larve.

Potete scaricare e stampare le Schede Didattiche sulle Formiche gratuitamente cliccando sul tasto in alto “Download“.

Le Formiche e il Formicaio – Scienze per la Scuola Primaria

Gli Organi di Senso: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Gli Organi di Senso: Schede Didattiche per bambini Scuola Primaria

Scienze per bambini della Scuola Primaria: Gli Organi di Senso nell’Uomo

Gli organi di senso sono quelli che permettono all’uomo l’interazione con l’ambiente circostante. A ognuno degli organi di senso corrisponde uno dei cinque sensi: occhi e vista. Orecchie e udito, bocca e gusto, naso e olfatto, pelle e tatto.

La Vista: è il senso che riguarda la percezione degli stimoli visivi, che permette di assumere le informazioni circa la forma, il rilievo, la distanza e il colore di tutto quello che viene osservato. La visione congiunta dei due occhi permette di avere la percezione della tridimensionalità degli oggetti e degli ambienti.

L’Udito: permette di captare i suoni provenienti dall’esterno dell’organismo, che poi vengono indirizzati verso la corteccia temporale cioè l’area del cervello capace di decodificarli.

Il Gusto: fornisce indicazione sui sapori di ciò che viene mangiato e bevuto. Le strutture che riguardano il gusto sono tutte posizionate a partire dalla bocca (linguapalato).

L’Olfatto: è il senso che riguarda la percezione degli stimoli odorosi, di cui si occupano le cellule situate nella mucosa olfattiva.

Il Tatto: è il senso che consente il riconoscimento delle caratteristiche fisiche degli oggetti attraverso il contatto diretto di essi con il nostro corpo. Della trasmissione di questi dati al cervello si occupano cellule altamente specializzate che si chiamano recettori del tatto.

Per ognuno sono state create delle Schede Didattiche di Scienze specifiche che potrete scaricare e stampare gratuitamente cliccando sui link che trovate di seguito:

  1. La Pelle e il Tatto: Schede Didattiche Scienze per la Scuola Primaria
  2. L’Occhio e la Vista: Schede Didattiche Scienze per la Scuola Primaria
  3. L’Orecchio e l’Udito: Schede Didattiche Scienze per la Scuola Primaria
  4. Il Naso e l’Olfatto: Schede Didattiche Scienze per la Scuola Primaria
  5. La Lingua e il Gusto: Schede Didattiche Scienze per la Scuola Primaria

Gli Organi di Senso – Scienze per la Scuola Primaria

Il DNA spiegato ai bambini

Il DNA spiegato ai bambini di Scuola Primaria

Scienze per bambini di Scuola Primaria: La Struttura del DNA spiegata ai bambini

In questo articolo trovate Schede Didattiche sul DNA adatte a bambini che frequentano la classe quinta della Scuola Primaria. Nelle seguenti Schede Didattiche di Scienze trovate ben tre pagine con una spiegazione breve e semplice che potete proporre ai bambini per spiegare la struttura del DNA, e una pagina con domande di comprensione che potete proporre come verifica o come strumento per meglio approfondire l’argomento. Prima di iniziare a parlare del DNA e quindi proporre queste Schede Didattiche sulla struttura DNA, potreste fare vedere il video che trovate sotto.

L’Acido desossiribonucleico in breve ‘DNA‘ è una molecola essenziale per la vita perché contiene tutte le informazioni su di noi. E’ una molecola lunga e sottile composta da nucleotidi.

Esistono quattro diversi tipi di Nucleotidi: adenina, timina, citosina e guanina. Di solito sono rappresentati dalla loro prima lettera: A-adenina, T-timina, C-citosina, G-guanina.

Continua a leggere