Materiale didattico e informativo, Varie - SostegnO 2.0

Chi sono gli alunni con DSA?

Inclusione nella Scuola Primaria degli alunni con D.S.A.

In una Scuola Primaria, un alunno con D.S.A. (disturbi specifici dell’apprendimento) può ricevere aiuti specifici per superare le difficoltà nell’apprendimento della lettura, della scrittura o del calcolo. Per gli studenti con DSA in Italia esiste l’obbligo di elaborazione del PDP (Piano didattico personalizzato) in base alla diagnosi effettuata dal neuropsichiatra infantile. Questo piano definisce le strategie didattiche e gli strumenti adattativi da utilizzare per supportare lo studente nell’apprendimento.

In generale è importante che insegnanti e genitori collaborino per individuare le difficoltà specifiche dell’alunno con D.S.A. e adottare un approccio didattico personalizzato per aiutare lo studente a raggiungere il suo pieno potenziale. Potrebbe essere necessario adattare la metodologia di insegnamento e utilizzare materiali didattici specifici, come ad esempio il testo grande o audiolibri. A scuola potrebbe essere utile l’utilizzo di tecnologie assistive per supportare l’alunno con D.S.A. nell’apprendimento e compensare le difficoltà specifiche.

Come si riconosce un alunno con D.S.A.?

I disturbi specifici dell’apprendimento (D.S.A.) sono disturbi dell’apprendimento che colpiscono specifiche abilità cognitive, come la lettura, la scrittura o il calcolo. Questi disturbi possono avere un impatto significativo sull’apprendimento scolastico e sullo sviluppo delle abilità sociali e dell’autostima.

I disturbi specifici dell’apprendimento più comuni nell’alunno con D.S.A. sono:

  • Dislessia: un disturbo dell’apprendimento legato alla lettura. I bambini con dislessia possono avere difficoltà a riconoscere i simboli scritti e a decifrare le parole.
  • Disgrafia: un disturbo dell’apprendimento legato alla scrittura. I bambini con disgrafia possono avere difficoltà a coordinare i movimenti necessari per scrivere e a formare le lettere in modo corretto.
  • Discalculia: un disturbo dell’apprendimento legato al calcolo. I bambini con discalculia possono avere difficoltà a comprendere i concetti matematici di base e a eseguire calcoli.
  • Disortografia: un disturbo dell’apprendimento legato alla scrittura delle parole, spesso si commettono errori di ortografia e non è possibile seguire le regole grammaticali

I bambini con D.S.A. possono essere diagnosticati da professionisti come neuropsichiatri infantili o logopedisti. Una volta diagnosticato, è possibile elaborare un piano didattico personalizzato per supportare il bambino nel superare le difficoltà specifiche e raggiungere il proprio pieno potenziale.

Chi sono gli alunni con Dsa (disturbi dell’apprendimento)? E cosa sono gli strumenti compensativi e le misure dispensative?

Back to list

ULTIMI ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *