Bambini con autismo: Giochi di movimento

Bambini con autismo: Giochi di movimento

Per fare questi Giochi di movimento con bambini con autismo (disturbi dello spettro autistico) dovrete avere come Materiali:

materassini, cuscini, cassapanche, tavoli, divani, scatoloni, trampolini, teli.

Giochi di movimento – Funzioni:

attivazione e sintonizzazione emotiva; emozione congiunta; intenzione congiunta; fiducia e attaccamento; sincronizzazione di sensazioni cinestesiche (quelle derivanti dal movimento dei muscoli) con sensazioni tattili, uditive, visive.

Gioco di movimento per bambini con autismo N.1

Fate salire il bambino su una cassapanca, su un tavolo o su un letto. Mettete per terra un materassino morbido; chiedete al bambino autistico di saltare e aspettatelo a braccia aperte, pronunciando il suo nome. Ripetete il gioco molte volte. Se il bambino non sa saltare, fatelo partire da seduto, posizionandolo bene, prendendogli quindi le mani. Chiedetegli poi di saltare partendo dalla posizione in piedi, dapprima prendendogli le mani, poi chiedendogli di farlo senza. Agevolate la risalita sul piano da cui saltare mettendo sedie, cuscini e altro.

Gioco di movimento per bambini con autismo N.2

Mettete una serie di cuscini in fila, visualizzando bene il percorso, e qualcosa di interessante per il bambino alla fine di esso. Chiedete al bambino con autismo di camminare seguendo il percorso e fateglielo fare più volte. Introducete successivamente qualche variante, ad esempio: <<Facciamo il percorso insieme tenendoci per mano… Fai il percorso da solo… Fai il percorso gattonando… Fai il percorso saltando… Porta questa palla nel cesto in fondo al percorso… Vieni da me che ti aspetto in fondo al percorso…>>. In questo caso accettate che il bambino svolga il compito di venire verso di voi al livello di relazione che conosce e che sa padroneggiare: un bambino si butterà in braccio alla mamma, un altro semplicemente si avvicinerà e poi devierà, ecc. È utile comunque rispondere con approvazione e commenti positivi al momento di massimo avvicinamento, sia esso in braccio o a qualche metro di distanza.

Gioco di movimento per bambini con autismo N.3

Mettete degli scatoloni senza fondo in fila, in modo da costruire un tunnel, entrateci dentro e uscite dall’altra parte. Chiedete al bambino autistico di fare la stessa cosa; aspettatelo dalla parte opposta a quella da cui è entrato e, quando arriva, festeggiatelo e ditegli qualcosa che gradisce. Se entra con piacere nel tunnel, potete rincorrerlo o giocare a nascondino. Se fa fatica e entrare, all’inizio accontentavi che si affacci solo all’ingresso.

Gioco di movimento per bambini con autismo N.4

Disponete un buon punto di atterraggio (un divano con uno schienale ben protetto da cuscini o un materasso per terra) e un buon punto di partenza (un tavolo o uno scaffale). Aiutate il bambino con autismo a stare in piedi sul ripiano e dategli il via (sempre dicendo): <<Uno, due, tre, via!>>) per un volo fino al divano. Successivamente, sistemerete le cose in modo che il bambino possa compiere il ciclo da solo: salto e risalita, sempre naturalmente con il vostro controllo e la vostra guida vocale per il <<via!>>. È importante, non solo per motivi di sicurezza, ma anche di sviluppo sociale, che il bambino possa contare di continuo sulla vostra attenta presenza in qualità di promotore, guida e sostegno, come un buon allenatore di ginnastica.

Giochi di movimento per bambini autistici – Ponti verso la comunicazione

Dato l’interesse che spesso i bambini provano per i giochi di movimento, e considerata la natura sociale del rapporto di fiducia e di ruoli che si instaura, essi possono agevolmente essere organizzati in modo che il bambino debba inviare messaggi per chiedere di continuare, di partire o di saltare. All’inizio il bambino potrà essere semplicemente guidato dai vostri messaggi di inizio, di via, di stop; e questo avverrà in concomitanza di momenti e azioni di intenso colore emotivo. Poi potrete chiedere a lui stesso di esprimersi per andare avanti nel gioco.

Sviluppare l’interazione sociale – Giochi di movimento per bambini con autismo

Rispondi