30 luglio – Giornata Mondiale dell’Amicizia

30 luglio – Giornata Mondiale dell’Amicizia

Si festeggia oggi 30 luglio l’International Day of Friendship, Giornata Mondiale dell’Amicizia, la ricorrenza volta a celebrare uno dei più grandi valori sociali ed umani.

Proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell’Amicizia vuole promuovere l’amicizia tra i popoli all’insegna della pace e del rispetto delle diversità.

In questa giornata, infatti, le Nazioni Unite invitano i governi e la società civile a organizzare eventi, attività e iniziative con un unico denominatore comune: amicizia.

Si rivolgono soprattutto alle giovani generazioni. Sono i giovani, quindi, in prima linea nella costruzione del dialogo, della cooperazione e della solidarietà tra i popoli e le persone.

Ma l’amicizia non è solo un nobile sentimento, ha anche risvolti pratici. I rapporti di amicizia, infatti, costruiscono pace, abbattono muri e impediscono l’isolamento sociale e politico.

Perché solo l’amicizia può vincere dove si è fallito: creare una cultura della pace duratura attraverso l’istruzione, il rispetto dei diritti umani, la parità di genere, la tolleranza e il dialogo.

Anche la scienza lo dice: avere dei buoni amici, quelli da chiamare a qualsiasi ora, cui confidare i nostri dubbi o segreti, condividere interessi, gioie e dolori, fa bene alla salute. L’amicizia non è solo un rimedio per sconfiggere la solitudine, ma fa vivere meglio e più a lungo. Un vero e proprio elisir di benessere.

Sono numerosi, infatti, gli studi che dimostrano come una buona rete sociale e buone amicizie sono associate a un minor rischio di disturbi psicologici, malattie e perfino di mortalità.

30 luglio – Giornata Mondiale dell’Amicizia

Rispondi